venerdì 11 gennaio 2008

Miro Gabriele - La vita incerta. L'amore, l'amicizia, le spine del potere nella Roma imperiale


Senatore e alto funzionario dell'imperatore Traiano, Plinio il giovane riflette sulla condizione umana, sulle gioie e sui dolori dell'esistenza, in tre momenti fondamentali della sua vita: dopo il matrimonio, alla morte di un amico (il poeta Marziale), e in occasione del viaggio in un paese straniero (la provincia romana della Bitinia). Cercando di conciliare ragione e sentimento, egli affronta le piccole e le grandi cose d'ogni giorno, il rapporto con la giovane moglie, le amicizie, l'Eros, il desiderio di un figlio, le spine del potere, il tempo che passa, e l'ombra della stanchezza al culmine della carriera, lontano da casa. Un romanzo che diventa un viaggio dentro l'universo, pubblico e privato, dell'antica Roma.

Miro Gabriele - La vita incerta. L'amore, l'amicizia, le spine del potere nella Roma imperiale

€ 15,00

2004, 173 p., brossura

1 commento:

stefania ha detto...

Il romanzo non soltanto ricostruisce in maniera magistrale le ambientazioni dell'antica Roma ma, al tempo stesso, ne ricrea le atmosfere. Fa rivivere un amore lontano regalandogli l'eternità.