martedì 15 gennaio 2008

Un filo di luce, a Miro


Raggio di sole su di noi



Ogni volta che il cammino rallenta
E gli animi si tormentano
Per il vuoto che li avvolge

Ecco un filo di luce

A riscaldare questi spiriti candidi
Nascosti al grigiore del giorno
Addolciti dal dolce tepore
Dell’astro morente

1 commento:

miro ha detto...

Un filo di luce sui nostri passi,
sulle dita intrecciate sugli angoli
di questa città che accoglie
i nostri sguardi, sulle parole tue
nitide e piene di passione
che ora sono in viaggio.
Grazie.